Cartes Mémoire

Arte Visuale

Farah Khelil, Cartes mémoire, 2019. A OAW Commission for OAW 2019. Video © OAW by Francesco Faralli.

Un’evocativa esposizione multimediale che parla di arte e antichità attraverso l’eco di voci, immagini e souvenirs di residenti e visitatori. La mostra si snoda in diversi ambienti del Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria proponendo percorsi e visioni della collezione in grado di svelarci tutte quelle informazioni e emozioni che le immagini e gli oggetti nella loro forma elementare non ci raccontano. Farah Khelil, conclamata artista tunisina, vive a Parigi e lavora internazionalmente per prestigiose gallerie e istituzioni internazionali. CARTES MÉMOIRE è frutto di una residenza presso il Polo Museale dell’Umbria, commissionata e presentata nell’ambito di OPEN ART WEEK 2019.

Curatore: Gaia Toschi
Produzione: Martina Ammirati, Magdalini Polytaridou
Comunicazione: Angela Giorgi
Grafica: Muttnik, Roberto Lontano

Con il sostegno di POLO MUSEALE DELL’UMBRIA – M.A.N.U. Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria

Ringraziamenti speciali: Luana Cenciaioli, Ilaria Batassa, Silvia Casciarri, Mafalda Cipollone, Francesco di Lorenzo, Luigi de Luca, Franco Fortini, Massimo Paolucci, Silvia Casciarri, Francesco Urbani, Area archeologica di Carsulae, Necropoli etrusca di Crocifisso del Tufo di Orvieto , Teatro romano e Antiquarium di Gubbio , Ipogeo dei Volumni e Necropoli del Palazzone, Velimna.

Farah Khelil, Cartes mémoire, 2019. A OAW Commission for OAW 2019. Images © OAW by Anxhela Satiri.

In Τour con OAW

M.A.N.U. Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria, 8 – 19.10.2019, Perugia (IT)